Cosa desidera il tuo collaboratore a Pasqua?

April 11, 2017

PAGINA 1 DEL MANUALE DEL BUON LEADER: In uno studio effettuato su più di 300 lavoratori è emerso come i dipendenti, tra tutti i benefit possibili proposti per essere incentivati (vacanze, aumento di stipendio, bonus, auto aziendale, contratto a tempo indeterminato, migliorie sul posto di lavoro etc...) abbiano scelto al PRIMO POSTO quello che i manager e gli imprenditori spesso si dimenticano di fare. 

 

Al primo posto di questa classifica di cosa i dipendenti vorrebbero dal proprio datore di lavoro per essere più motivati c'è IL PIENO APPREZZAMENTO DEL LAVORO SVOLTO.

 

REGOLA 1: PIENO APPREZZAMENTO DEL LAVORO SVOLTO!!!!

HAI LETTO BENE.

 

Incredibile!!! Una cosa "gratis" al primo posto che può aumentare la tua produttività aziendale?? Ebbene si... ma allora perchè non tutti i manager e titolari lo fanno??

 

Perchè è una cosa difficilissima dire BRAVO ad un proprio collaboratore? Il perchè è presto detto... perchè il pieno apprezzamento deve essere SENTITO e non "falso", il manager deve sentirsi causa degli errori dei propri collaboratori e l'imprenditore causa degli errori dei propri manager... MA IN QUALE AZIENDA ACCADE QUESTO? (In quelle che seguo in prima persona si).

 

Ma oggi hai un grande vantaggio. Non c’è miglior momento dell’anno che l’avvicinarsi delle vacanze per i manager e i proprietari di un’azienda per rimboccarsi le maniche e dimostrare la propria gratitudine alle persone che hanno contribuito ai loro affari lungo tutto l’anno: gli straordinari dipendenti che hanno accolto la cultura, la visione e l’anima dell’azienda.

 

Dimostrare il proprio apprezzamento dovrebbe essere una buona pratica regolare durante tutto l’anno in ogni realtà lavorativa. La fine dell’anno è un ottimo momento per fare un passo ulteriore nell’esprimere la propria gratitudine ed andare oltre al semplice, ma anche le vacanze Pasquali sono ottime: “Grazie mille!” Ecco quattro semplici modi per ringraziare i tuoi collaboratori.

 

 

 

 

1. Ringraziare.

Negli ultimi anni  in una grande azienda che seguo, faccio preparare una lunga email dal titolo “Vi ringraziamo” per tutta l’azienda. In questa mail scriviamo il nome di ogni dipendente della nostra compagnia e spieghiamo in una frase perché quella persona è speciale per noi. Alcune note sono divertenti, altre più serie, ma tutte sono scritte col cuore.

 

Ad esempio: “Ringraziamo Michele per essere un eccellente team player ed essere sempre il primo a registrarsi agli eventi aziendali”. La nostra lista è composta da più di 300 membri della squadra. Io e l'imprenditore impieghiamo circa due settimane per completarla e la inviamo qualche giorno prima di Natale. Ci divertiamo nello scrivere qualcosa di speciale riguardo ad ogni persona e i nostri collaboratori si divertono ed apprezzano leggere ciò che abbiamo scritto su ognuno.

 

Trova un modo per far sapere ad ogni membro dello staff di non essere semplicemente un numero o un ruolo aziendale, ma un’importante parte della famiglia lavorativa, e che tu, il capo o proprietario, hai a cuore ognuno di loro.

 

2. Organizzare eventi aziendali.

Un buon modo di dimostrare alle vostre persone la vostra gratitudine è organizzare una festa! Durante l’anno teniamo diverse feste per i nostri dipendenti. La migliore è quella che include anche i partner e i figli. Questo fa passare il messaggio che abbiamo a cuore non solo i dipendenti, ma anche le loro famiglie per il loro contributo che insieme danno al successo dell’azienda.

 

Ciascun collaboratore, ciascun membro della squadra fa dei sacrifici per essere parte della compagnia e talvolta a farne le spese è il tempo trascorso con le famiglie.

 

Ringraziate con un evento aziendale o una festa che celebri le vostre persone, le loro famiglie e l’azienda.

 

3. Organizzate un’escursione.

Organizza un giorno fuori con la tua squadra. L’anno passato su suggerimento di un dipendente un imprenditore ha organizzato una giornata di shopping a Milano. È servito soltanto prendere contatti con una ditta di bus e negoziare uno sconto per il viaggio di gruppo.

 

Non era sicuro che i suoi collaboratori fossero interessati, ma il viaggio è andato sold-out in due giorni. Si è scoperto che l’idea di andare fuori città per un giorno, fare shopping, mangiare e spassarsela, era esattamente ciò che le persone volevano.

 

Come può un imprenditore mostrare la propria attenzione al team se non ascoltare ciò che i dipendenti suggeriscono e uscirsene con una gita fuori città?

 

4. Inviare note personali.

Far arrivare il nostro apprezzamento a un membro del team può essere semplice come spedire una nota. Cerco di scrivere cinque appunti al giorno ai miei collaboratori. Questo mi dà modo di sedermi e pensare a chi nell’azienda abbia bisogno di una pacca sulla spalla. Non deve essere una lettera lunga, basta un semplice messaggio di ringraziamento per il contributo che la persona dà alla compagnia e che esprima la tua gratitudine per il duro lavoro e la fiducia.

 

Se vengo a sapere che qualcuno del team è alle prese con una situazione personale difficile, mando anche un libro insieme al messaggio. Trovo un libro che ritengo possa aiutare a superare la difficoltà e includo una dedica.

 

 

LUCA GRASSI Dopo 15 anni come imprenditore nel 2004 inizia la sua formazione con una primaria azienda a carattere nazionale mettendo a frutto una proficua esperienza nel campo della formazione delle risorse umane e consulenza direzionale. Fino a quando nel gennaio 2009 decide di tornare a fare l'imprenditore come Temporary Manager e fonda il progetto CONCORDIA SAS grazie all'unicità di partner e collaboratori che ne determinano la crescita. 

Attualmente formatore ufficiale di Elite Academy.

 

 

Se hai trovato questo articolo interessante iscriviti al blog oppure guarda il nostro prossimo corso di THE ADVANCED LEAERSHIP 2.0: DIVERSI STILI DI LEADERSHIP PER DIVERSE SITUAZIONI

 

 

 

Please reload

Iscriviti al Blog

Rimani sempre aggiornato e formato!

 

ISCRIVITI AL BLOG

Post in evidenza

50 citazioni per ispirarti al meglio

March 25, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Cerca per tag