Causa, autoapprendimento. Effetto, successo.

March 25, 2017

E' incredibile come cercando su Google immagini la parola "curioso" o in inglese "curious" allo stesso tempo, escano soprattutto foto di bambini e ragazzi. Questo mi ha fatto riflettere ma non mi stupisce... con il passare degli anni si diventa sempre MENO CURIOSI e PENSIAMO DI SAPERE TUTTO.

 

Ma è davvero così?

 

La risposta è lapalissiana. No. Anzi. Assolutamente no. Mi è capitato nel corso della mia vita di parlare con persone più illuminate di altre, che hanno avuto più successo, e molto spesso esco da conversazioni con loro con questo pensiero

 

"wow, pensavo di trovare una persona incredibilmente venale e meschina, invece scopro che è semplice come me, e dava attenzione a quello che dicevo anche se non era il suo ambito". 

 

Grazie perchè se stai leggendo questo articolo in qualche modo SEI CURIOSO. Molte persone si fermano all'immagine oppure al titolo per capire immediatamente se l'articolo del blog possa essere interessante o meno per loro. Ma come fai a capire se qualcosa è interessante se non l'hai letto tutto? Chi ti dice che è dall'1% di queste parole che cambierà qualcosa nella tua vita? E se magari fosse all'ultima frase? Vorresti lasciarti sfuggire questa opportunità? Sicuramente non sfuggirà a qualcuno più curioso di te... che va avanti per la sua strada senza mettere troppi pregiudizi.

 

Oggi quindi ti parlo proprio di questo, di quello che io definisco "autoapprendimento", reale conseguenza dell'essere semplicemente curiosi.

 

L’autoapprendimento è un’abitudine che devi assolutamente coltivare: ti spinge verso nuove vette, guida la tua produttività e accende come un fuoco sotto ai piedi mentre disegni il tuo sentiero negli affari. Questo impegno continuo nello studio ti conduce ben oltre quelli che credi essere i tuoi limiti.

 

 

Ecco cinque modi tangibili di come l’autoeducazione ti dia il biglietto vincente per il successo nel business.

 

1. Ti fa risparmiare tempo e denaro.

Ventiquattro ore non sono mai abbastanza per un imprenditore. L’impegno nel miglioramento della tue conoscenze può farti risparmiare settimane di lavoro, e salvare il tuo conto in banca.

 

Il fondatore di Alibaba, Jack Ma, faceva 45 minuti di strada in bicicletta ogni giorno per raggiungere un hotel americano nella sua città natale in Cina, solo per migliorare il suo inglese parlando con gli stranieri nella hall. Ma lo ha fatto per nove anni, iniziando dalla veneranda età di 12 anni. Alla fine parlava così bene inglese da diventare insegnante di lingua nella scuola della città. La sua voglia di apprendimento è senz’altro la ragione per la quale adesso, la sua azienda, vale circa 36 miliardi di dollari.

 

Per lo sviluppatore della prossima App da un miliardo di euro questo vuol dire acquisire una conoscenza di base dei linguaggi di programmazione e di design dell’interfaccia utente prima di iniziare un qualsiasi progetto. Da un lato può costare un po’ di tempo e un piccolo investimento iniziale, ma dall’altro farà risparmiare ore e migliaia di euro, dal momento che avrà una comprensione di base di questi ambiti.

 

Un imprenditore accorto capisce che l’investimento in educazione lo ricompenserà sia nel breve che nel lungo termine.

 

2. Crea autostima.

Fare l’imprenditore è uno dei lavori più impegnativi che ci siano. Ci sono ostacoli ovunque e non mancano certo le occasioni per gettare la spugna. Se non bastasse è anche molto facile cadere vittime dei propri dubbi.

 

Imparare cose nuove, acquisire ulteriori capacità e usarle per cavartela durante le sfide di tutti i giorni può darti un eccezionale spinta di autostima. È stato dimostrato esserci un forte legame tra il livello di educazione e la sicurezza delle proprie decisioni. Avere una buona autostima dà la motivazione necessaria a superare quella malinconia che viene facendo l’imprenditore.

 

3. Ti apre nuove opportunità.

Uno dei progetti che mi ha coinvolto maggiormente, ma anche inspirato, è stata l’installazione dei pannelli solari sulla casa di una mi cara amica. Mi ha costretto ad imparare quanto più potevo riguardo al solare e alle energie rinnovabili. Inoltre sono stato coinvolto nella parte di progettazione dal momento che siamo passati attraverso diverse revisioni cercando di perfezionare e definire l’uso del fotovoltaico, e di aggiungere un elemento di efficienza e di modernità all’edificio.

 

Affrontare questo progetto e imparare molto riguardo al futuro del solare, mi ha aperto innumerevoli porte dal punto di vista personale e professionale. Nonostante il periodo dall’idea alla realizzazione sia stato più lungo di quanto avrei voluto, è stato uno dei progetto che mi ha dato più soddisfazioni. Infatti ora posso parlare  sulla tecnologia del solare e sulle energie rinnovabili in generale, il che mi ha consentito di acquisire nuovi clienti da aziende del ramo.

 

Da imprenditore non puoi predire quali nuovi business ed opportunità personali si svilupperanno in futuro e che potresti afferrare semplicemente imparando qualcosa al di fuori della tua ‘comfort zone’.

 

4. Sarai più acuto e felice.

Adoro la formazione, sia personale che professionale, perché cambia così velocemente. Devo rimanere sempre informato riguardo a nuovi eventi, cambi di mercato, perché i bisogni dei miei clienti evolvono costantemente. Se smettessi di imparare o di leggere ed informarmi, i miei affari ne soffrirebbero, e qualcun altro là fuori ‘mangerebbe il mio pranzo’. Da "Verbal Driver - o mangi pranzo o sei pranzo" Beau Toskich

 

Investire in formazione mantiene le tue abilità, la mente, e lo sguardo sul futuro più acuti, e ti fa essere in grado di adattare facilmente le tue capacità. Il bonus è che imparare continuamente cose nuove ti renderà anche un essere umano più felice. Persino le amebe si annoiano quando vengono sollecitate sempre dallo stesso stimolo.

 

Senza considerare che mantenere il cervello allenato ed elastico aiuta a tenere lontane malattie come l’Alzheimer e la demenza. Insomma una mente attiva fa il cervello felice.

 

5. La tua materia grigia ti fa fare affari migliori.

È sicuramente vero il vecchio detto ‘la varietà è il pepe della vita’. L’imprenditoria può esserne il macinino! È facile perdere se stessi nelle responsabilità e nello stress da lavoro. Quello è il momento in cui inizi ad accontentarti. Sviluppi dei punti ciechi e diventi vulnerabile nei confronti dei tuoi concorrenti.

 

È per questo che la formazione è così importante. Scoprire nuove idee non collegate al tuo business aiuta a rilasciare la tua creatività, dandoti nuove prospettive sul tuo business che altrimenti avresti mancato.  

 

 

 

LUCA GRASSI Dopo 15 anni come imprenditore nel 2004 inizia la sua formazione con una primaria azienda a carattere nazionale mettendo a frutto una proficua esperienza nel campo della formazione delle risorse umane e consulenza direzionale. Fino a quando nel gennaio 2009 decide di tornare a fare l'imprenditore come Temporary Manager e fonda il progetto CONCORDIA SAS grazie all'unicità di partner e collaboratori che ne determinano la crescita. 

Attualmente formatore ufficiale di Elite Academy.

 

 

Se hai trovato questo articolo interessante iscriviti al blog oppure guarda il nostro prossimo corso di EFFECTIVE COACHING: COME TRASFORMARSI DA CAPO A COACH!

 

 

 

Please reload

Iscriviti al Blog

Rimani sempre aggiornato e formato!

 

ISCRIVITI AL BLOG

Post in evidenza

50 citazioni per ispirarti al meglio

March 25, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Cerca per tag