Come aumentare la tua produttività: 7 semplici trucchi

February 6, 2017

Soltanto il 9% delle persone riesce a perseguire i buoni propositi per l’anno nuovo. Questo numero piuttosto basso suggerisce che forse, ma è solo un’ipotesi, darsi degli obiettivi per i quali non abbiamo intenzione di impegnarci, e per via dei quali sentirci in colpa, sia solo una grande perdita di tempo.

 

Quest’anno prova qualcosa di diverso. Liberati dalla pressione di dover sconvolgere la tua vita, prova a fare soltanto qualche ritocco con un modo davvero semplice di aumentare la produttività, eliminare le distrazioni ed ottenere risultati migliori. Per me tutto è iniziato rendendomi conto di quanto fossi dipendente dalla tecnologia (e precisamente quanto fosse nocivo: principalmente per la memoria, stando a diversi studi).

 

Puoi staccarti dalla tecnologia senza avere effetti collaterali, ma soltanto benefici. Ecco come ho fatto e come funziona per me oggi.

 

 

1. Togli le email dal cellulare.

Sì, hai letto bene. Togli le email dal cellulare. Non confondere il rispondere alle email con l’essere produttivo. Te lo assicuro, controllare le email dieci volte all’ora non è necessario. È solo una distrazione che assorbe la mente e la produttività rispetto ad altre cose che richiedono veramente attenzione per essere portate avanti. Puoi comunque accedere alla tua casella email attraverso il browser se è assolutamente necessario, ma in generale dovresti controllare le email dal computer due o tre volte al giorno durante orari prestabiliti; ti aiuterà moltissimo a migliorare l’abilità di concentrarti su attività più importanti.

 

2. Telefono bandito dalla camera da letto.

La qualità e quantità del sonno sono fondamentali, sia per la tua salute che per la produttività. Tenere il telefono sul comodino ha effetto su entrambe, e non positivo. Infatti, la luce blu emessa dallo smartphone rende più difficile al tuo cervello capire che è notte. Rendi la camera da letto uno spazio di tranquillità reale. Metti in carica il telefono nell’ingresso, in bagno o in un’altra stanza durante la notte e predisponi una sveglia vecchio stile.

 

3. Cancella Facebook, Instagram, Snapchat e Twitter.

Frequentare i social network è come essere parte inconsapevole di un esperimento psicologico. È praticamente impossibile resistere alla dipendenza da like e commenti sui vari social media. Quella piccola scarica di dopamina che provi ogni volta che una notifica compare ti distrae da qualunque cosa stessi facendo e che importi nella vita reale. Mi sono trovato a controllare questi siti mentre parlavo con mio figlio o durante importanti meeting; perché stavo trascurando l’opportunità del contatto reale? Purtroppo non ho una risposta convincente.

 

La soluzione è semplice: rimuovi le app dei social network dallo smartphone. Molto meglio scorrere qualcosa di sostanziale che perdersi negli ultimi meme. È anche legittimo ignorare completamente la ‘canzone della sirena’ della tecnologia e stare semplicemente a contemplare per qualche momento la bellezza del mondo intorno a te. Sono sincero nel dirti che ho difficoltà per primo a fare questo sforzo, ma un consiglio che posso darti in alternativa a rimuovere le App dal tuo Smartphone è quello di settare nel modo corretto le notifiche, in modo da distrarti il meno possibile.

 

4. Lascia il telefono fuori dalle riunioni.

Se porti il telefono ai meeting e te ne starai a scorrere le pagine durante la discussione. Perderai l’argomento della riunione, il che è chiaramente un’enorme perdita di tempo e sembrerai un totale idiota contemporaneamente. Chiunque merita la cortesia minima della tua attenzione, cosa che probabilmente ti aspetti in cambio mentre parli tu. E poi, perché mai scomodarsi per andare alla riunione se poi non sei veramente presente? Incoraggia gli altri a fare lo stesso, e lasciare i telefoni fuori, specialmente se sei il capo. Ti stupirai di quanto più brevi, più produttivi e sostanziali diventeranno i meeting.

 

5. Blocca letteralmente la possibilità di vedere alcuni siti.

Lascia che sia il tuo io-intelligente a decidere nei momenti in cui potresti cedere. Puoi usare un’estensione di Chrome come Block site per impedirti di accedere a siti web che sono di minimo interesse e di massima distrazione. Ti stupirai di quanto velocemente ti dimenticherai di passare del tempo su siti che non portano a niente se non a distrarti da cose più importanti da fare e a perdere tempo prezioso nella vita che è incredibilmente breve.

 

6. Non scrivere le email su un programma per email.

Stai scrivendo una lunga ed importante email, ad un tratto PING! PING! PING! Hai una nuova email. Non c’è niente di più controproducente e che distragga maggiormente che ricevere la notifica di una nuova email. Chi può essere? Che cosa vogliono? Magari è importante. Qualcosa di urgente? Magari anche più importante che coordinarti con i colleghi prima della presentazione con il capo. Oh no, è solo qualcuno che conferma una riunione fra due settimane. Wow, per fortuna che ora lo sai! Ma a causa del salto fra lo scrivere l’email e il leggere la nuova, hai completamente perso il filo dei pensieri.

 

Chiudi il browser, metti via il telefono e scrivi le email importanti su Word o su qualche altro programma senza distrazioni. Poi taglia e incolla, ed invia.

 

7. Concentrati su poche (da tre a cinque) attività importanti ogni giorno.

Fai una breve lista da tre a cinque cose che vuoi fare ogni giorno, non di più. Conosco un imprenditore di grande successo che compila ogni mattina una lista di tre righe al massimo. Completarne soltanto una, significa una brutta giornata; due è una buona; tre ottima. Questo trucco è davvero interessante perché non riguarda il compilare una to-do list, quanto il chiarire e modellare le tue priorità.

 

Rispondere a tutte le email, non dovrebbe essere sulla lista, ad esempio. Pensa piuttosto al prossimo passo per portare avanti lo sviluppo del prodotto, identificare e comunicare le scadenze delle milestone in anticipo rispetto ad una riunione importante, o aggiungere delle cartelle al catalogo di vendita che descrive il nuovo prodotto o una nuova caratteristica. Fare la lista e lavorare meglio è davvero un tutt’uno.

Progredire su un numero ristretto di progetti vitali ti farà raggiungere risultati molto migliori nel lungo termine rispetto allo spuntare dalla lista dozzine di attività molto meno sensate per i tuoi affari.

 

 

 

LUCA GRASSI Dopo 15 anni come imprenditore nel 2004 inizia la sua formazione con una primaria azienda a carattere nazionale mettendo a frutto una proficua esperienza nel campo della formazione delle risorse umane e consulenza direzionale. Fino a quando nel gennaio 2009 decide di tornare a fare l'imprenditore come Temporary Manager e fonda il progetto CONCORDIA SAS grazie all'unicità di partner e collaboratori che ne determinano la crescita. 

Attualmente formatore ufficiale di Elite Academy.

 

 

Grazie per aver letto il mio articolo,

 

ho creato un corso per migliorare le tue performance produttive con una tecnologia avanzata, per cui iscriviti al blog oppure guardati le prossime date di

 

PEAK PERFORMANCE: Psicologia positiva per esprimere il tuo potenziale

 

 

 

Please reload

Iscriviti al Blog

Rimani sempre aggiornato e formato!

 

ISCRIVITI AL BLOG

Post in evidenza

50 citazioni per ispirarti al meglio

March 25, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Cerca per tag